Cardiofrequenzimetro senza fascia, quale comprare ?

Gli appassionati di fitness considerano il cardiofrequenzimetro senza fascia uno degli accessori indispensabili per le proprie sessioni di allenamento. Le motivazioni sono varie e molteplici e tutte strettamente connesse con le specifiche funzionalità che rendono questi modelli utili e necessari. A tal proposito molte case costruttrici sono riuscite a progettare una serie di varianti capaci di interagire direttamente con il proprio smartphone senza indossare necessariamente la fascia intorno al torace.

Cardiofrequenzimetro senza fascia

Infatti tali cardiofrequenzimetri, dato che comunicano con il proprio cellulare sono considerati dei veri e propri strumenti del futuro. Basti pensare che grazie ad essi si possono fare tante cose contemporaneamente, per cui mentre corriamo possiamo ascoltare la nostra musica preferita e nello stesso tempo l’apparecchio rileverà tutti i parametri vitali inviandoli alla dashboard dell’applicazione che abbiamo installato sullo smartphone.

Ogni cardiofrequenzimetro senza fascia è costituito da un cinturino che ci consente di allacciarlo al polso e che viene usato come trasmettitore e da un display al centro che serve per tenere sotto controllo alcuni valori che non dobbiamo in alcun modo sottovalutare: dalla distanza percorsa alle calorie bruciate, dalle pulsazioni cardiache fino al tempo di allenamento.

Il cardiofrequenzimetro senza fascia è particolarmente indicato per coloro che non sopportano l’idea di doversi allenare con una fascia che gli stringe il torace.

Il fastidio deriva non solo per una questione pratica perché spesso la fascia si sposta muovendoci durante la corsa ma per via del sudore che tende ad irritare la parte interessata da questa fascia. Di conseguenza essa non è molto comoda e rende problematica la sessione di allenamento. Per questo motivo i cardiofrequenzimetro senza la fascia rappresentano una innovazione che migliora e perfeziona le proprie sessioni ginniche.

Di conseguenza tra i vantaggi di questi strumenti spicca non solo la possibilità di liberarsi di quella sensazione spiacevole di tenere la fascia attorno al torace, ma anche quella di tenere costantemente sotto controllo le varie fasi dell’allenamento senza fermarsi, ma solo sfiorando il display del proprio cardiofrequenzimetro come se stesse usano un orologio da polso. Così in tempo reale potreste sapere quale sia dei vostri progressi in modo da modificare nell’immediato non solo un tipo specifico di regime alimentare ma anche una tipologia di allenamento che magari non vi sta soddisfacendo.

cardiofrequenzimetri offrono le stesse funzionalità dei tradizionali modelli con fascia grazie al rivelatore del battito cardiaco che si trova all’interno dell’orologio che allacciamo al polso. Un processore interno rileva non solo i battiti cardiaci in tempo reale ma riesce a calcolare contemporaneamente le calorie che abbiamo bruciato complice una serie di funzioni specifiche che sono presenti all’interno del software di base.

Il fatto che essi non dispongano di una fascia non ci deve far dubitare sulla loro efficacia, anzi a parità di funzionalità essi sono ugualmente affidabili. A ciò si aggiunge che a differenza di quelli con la fascia, questi qui richiedono una manutenzione molto più veloce e facile da attuare. Se abbiamo un cardiofrequenzimetro con fascia dobbiamo cambiare sia le pile dell’orologio che quelle che si devono inserire nella fascia. Con i modelli senza fascia invece e quindi costituti da un orologio al polso dobbiamo solo cambiare le pile che si trovano all’interno del dispositivo.

All’interno di questi cardiofrequenzimetri innovati troveremo solitamente un sensore GPS che ci consente di sapere in tempo reale quale sia la quantità di km che abbiamo percorso per una durata ben precisa. Ma non finiscono qui le loro potenzialità dato che essi risultano indispensabili per gli atleti professionisti che spesso si affidano a questi strumenti nella fase di preparazione a gare molto importanti sfruttando degli speciali software da pc che consentono di avere un quadro generale dei progressi accumulati durante tutta la fase di allenamento. A questo punto vogliamo sottoporre alla vostra attenzione due modelli molto interessanti sia per funzionalità che per il loro rapporto qualità/prezzo.

Polar A360 Fitness Activity Tracker

Il modello di cardiofrequenzimento senza fascia che incarna i sé tutte le qualità di questo prodotto è senza dubbio il Polar A360 Fitness Activity Tracker, unico nella sua specie. Il suo volare commerciale si aggira intorno ai 116, 91euro ma considerando le sue potenzialità possiamo affermare di avere a che fare con un prodotto molto interessante. Analizzando le sue funzionalità chiunque vi dirà che il suo costo è anche inferiore rispetto a quello che è in grado di fare. Innanzitutto siamo di fronte ad un modello che sfrutta la lettura ottica per restituire i dati circa la frequenza cardiaca che viene di conseguenza rilevata direttamente sul polso.

Questi valori compaiono sul display touch screen, i cui colori in alta definizione consentono una lettura facile e intuitiva. Tramite l’app polar flow possiamo tracciare altre misurazioni come quella dei passi, come quella del consumo delle calorie o come pure la distanza percorsa rispetto all’itinerario prescelto. Ai fini di un buon allenamento il Polar A360 Fitness Activity Tracker analizza la qualità del nostro sonno in modo da capire se abbiamo dormito a sufficienza prima di iniziare una sessione ginnica.

OFFERTABestseller No. 1
OFFERTABestseller No. 2

Sigma PC 25.10

Se il prezzo del Polar vi sembrerà particolarmente esoso, possiamo consigliarvi un altro cardiofrequenzimetro senza fascia che si differenzia per il suo costo decisamente abbordabile. 43,98 euro è un prezzo più che buono considerando che è stato scontato del 50% nonostante sia uno dei gioiellini della Sigma (PC 25.10). Per molti aspetti questo cardiofrequenzimetro è il migliore della sua gamma per le numerose funzionalità che lo caratterizzano: dalle 4 funzioni per la misurazione della frequenza cardiaca alle 6 funzioni di tempo, dalla trasmissione dati senza fili codificata digitalmente fino alla modalità di allenamento programmabile. Insomma siamo di fronte ad un modello che non risente in alcun modo la differenza di prezzo. Oltretutto possiamo conteggiare le calorie costantemente, analizzando i dati mensilmente per verificare i relativi miglioramenti.